Aggiornamento Lavori pubblici

Pubblicato il 20 gennaio 2021 • About Marostica


Sono numerosi gli interventi definiti dall’Amministrazione Comunale di Marostica su tutto il territorio per questo primo stralcio del 2021.

Centro storico 
È prevista una sistemazione straordinaria della pavimentazione in porfido di Piazza Castello e dintorni: intervento atteso da tempo che prevede un investimento di circa 10.000 euro ed affidato ad una ditta specializzata del Trentino. 
L’area del centro storico sarà inoltre oggetto di un nuovo studio per la revisione dell’illuminazione di portici, dehors e plateatici, nell’ambito del progetto del Distretto del Commercio (incarico di 5.000 euro). 

Aree adiacenti alle mura 
Queste nuove iniziative si sommano ai recenti interventi di riqualificazione degli spazi pubblici adiacenti alle mura: dai lavori di ripristino e valorizzazione del Giardino di Porta Bassano appena terminati, interessato da un intervento di 52.000 euro con l’inserimento anche di nuove piante e il rifacimento dell’illuminazione (verranno istallati i nuovi lampioni nei prossimi giorni), alla realizzazione del Giardino del Donatore all’ingresso di Porta Vicenza, fino alla progettazione del nuovo punto di discesa dal torrione di Porta Breganze, concesso in comodato d’uso gratuito da Volksbank. 
 
Parcheggio Palazzo Baggio 
È stato inoltre aggiudicato il rifacimento, nel periodo primaverile, della pavimentazione del parcheggio di Palazzo Baggio, per un importo totale lavori di 93.000 euro.
 
Strade
Nuove asfaltature, per un totale di 74.500 euro, sono inoltre in programma nel capoluogo e nelle frazioni.  Gli interventi interessano, fuori dalle mura, via Fogazzaro e, soprattutto, l’asfaltatura completa di via Beato Lorenzino, richiesta da tempo. Nelle frazioni, invece, si procederà all’asfaltatura di via Pianari a Crosara e di via Melan a Vallonara. 
 
Nuova illuminazione per la scuola di San Luca 
Il Comune ha inoltre affidato la fornitura di lampade a led per la scuola elementare di San Luca per un importo di 5.000 euro, che consentiranno una migliore illuminazione delle classi con maggior comfort visivo per la didattica in presenza. La posa sarà eseguita direttamente dal personale dipendente comunale.

 

Seguiranno ulteriori aggiornamenti