Comunicato del Sindaco

Pubblicato il 24 settembre 2020 • About Marostica

Le consultazioni regionali e referendarie del 20 e del 21 settembre hanno registrato a Marostica una straordinaria affluenza.

In linea con l’andamento regionale ma nonostante i timori del contagio e lo spostamento dei 14 seggi al fine di non sospendere le lezioni scolastiche, l’affluenza del Comune di Marostica è stata del 59,39%, rispetto al 56% delle elezioni regionali del 2015.

Sono particolarmente orgoglioso dei miei concittadini che, con grande senso civico, hanno compreso e accettato le disposizioni di sicurezza e i piccoli disagi dei cambiamenti di sede, informandosi e non rinunciando al diritto-dovere del voto.

Marostica è stato uno dei pochi comuni del comprensorio che è riuscito, come da indicazioni del Ministero dell’Interno, a fare in modo che le elezioni non interferissero con l’attività scolastica per non gravare sugli studenti in un momento molto delicato.
Tutto questo è stato possibile grazie ad investimenti, ad una comunicazione capillare e ad una ingente mobilitazione che ha coinvolto gli uffici comunali, le strutture scolastiche, gli amministratori e la società civile, che hanno lavorato in tempi record, in particolare dopo lo stop della Prefettura ad alcuni locali già individuati.

Ringrazio specificatamente il personale della Polizia locale e degli uffici Elettorale, Tecnico, Anagrafe e Segreteria; oltre ai consiglieri della maggioranza e a tutti i volontari che ci hanno aiutato, ovvero Pro Marostica, Protezione Civile, il gruppo Carabinieri ma anche i ragazzi del Gruppo Agesci Scout Marostica per il loro prezioso contributo. Ricordo infine le Forze dell’Ordine: grazie alla loro collaborazione tutto si è svolto con serenità.

Oggi è uno dei quei giorni in cui la mia missione di sindaco, nonostante i tanti ostacoli e le difficoltà, è ripagata pienamente dalla fiducia, dalla collaborazione e dal grande senso civico di una comunità, che non sono mai scontati.

Il sindaco 
Matteo Mozzo