logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Maggio  2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31       

News

Errore caricamento immagine.

⚠️⚠️AGGIORNAMENTI CORONAVIRUS - COVID19⚠️⚠️

Decreto Legge n. 52 del 22/04/2021


E' stato pubblicato un video da parte dei sindaci della zona quale segno di fiducia che tutto andrà bene, se riusciremo a rispettare le disposizioni del Governo.

 

‼️NUOVI BANDI RISTORI E CONTRIBUTI ALL'IMPRENDITORIA FEMMINILE - REGIONE VENETO‼️
Info, termini di presentazione, modalità e requisiti sono disponibili sul portale della Regione Veneto CLICCANDO QUI.


🔵APERTURA NUOVO PUNTO TAMPONI DI CROSARA - CLICCA QUI PER MAGGIORI INFO🔵

 

 

 

⚠️⚠️ ACCESSO AL PUBBLICO PRESSO GLI UFFICI COMUNALI SOLO SU APPUNTAMENTO ⚠️⚠️ - per maggiori info CLICCA QUI

 

⚠️⚠️INDICAZIONI ISS SULLO SMALTIMENTO DELLE MASCHERINE⚠️⚠️

 

Rivolto a tutti gli ex pazienti Covid, oggi guariti, che desiderano dare il proprio contributo donando il Plasma. Donare il Plasma può aiutare la guarigione di altri malati.
Puoi donare il Plasma iperimmune contattando il Centro Raccolta:
 
Ospedale di Bassano del Grappa
0424 888701 dalle ore 11.00 alle ore 14.00
 
Ospedale di Santorso
0445 571466 dalle ore 11.00 alle ore 14.00
 
ℹ️ Questo progetto rientra nello studio promosso dall’Azienda Ospedale Università di Padova e finanziato dalla Regione Veneto che si propone di verificare l’efficacia della trasfusione di plasma, raccolto da pazienti precedentemente affetti da infezione da Coronavirus (Covid-19) e nel quale si sono sviluppati anticorpi diretti verso il virus. Questi anticorpi potrebbero essere utili ai pazienti che in questo momento stanno affrontando la stessa malattia in forma molto severa.

 

🔴🔴NUOVE DISPOSIZIONI IN MERITO AI TAMPONI PER IL RIENTRO DALL'ESTERO🔴🔴

Il Ministero della Salute, con ordinanza del 7 ottobre 2020, ha disposto da oggi l’obbligo di effettuazione del tampone per le persone che rientrano da:

🇧🇪 Belgio,
🇫🇷Francia,
🇳🇱 Paesi Bassi,
🇬🇧 Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord,
🇵🇭 Repubblica Ceca
🇪🇸 Spagna.
 
I viaggiatori residenti presso l'Ulss7 Pedemontana possono accedere direttamente, senza prenotazione, presso i punti tampone attivati tutti i giorni della settimana, sabato e domenica inclusi, dalle 7.00 alle 13.00. I tamponi sono gratuiti
Per ulteriori approfondimenti e casi specifici si rimanda all’Ordinanza del Ministero della Salute del 7 ottobre 2020.
CLICCANDO QUI troverete i riferimenti per le strutture di competenza dell'ULSS 7 Pedemontana.
 
 

 🔵🔵ATTIVAZIONE CONTO CORRENTE DEDICATO ALL'EMERGENZA CORONAVIRUS🔵🔵

 

❓ EMERGENZA COVID 19 - COSA FACCIO SE... ❓
Viste le notevoli richieste di chiarimenti all’azienda sanitaria, vengono di seguito brevemente rilasciate le risposte alle domande più frequenti disposte su 4 diversi macro argomenti .
 

 

COVID: DOMANDE E RISPOSTE ALLE MAMME
Il ritorno in classe dopo mesi di lockdown ha creato non poche difficoltà e ingenerato molti quesiti. 
In questo semplice contenitore proposto dalla Regione Veneto vengono presentati i principali quesiti che ogni giorno sorgono e che spesso faticano a trovare una risposta immediata. 
FAQ N. 1 - FAQ N. 2 - FAQ N. 3 - FAQ N. 4

 

AGGIORNAMENTO 27.04.2021
Dal 23 aprile 2021 è in vigore il Decreto Legge 22.04.2021, n. 52, "Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell'epidemia da COVID-19".

 

AGGIORNAMENTO O5.04.2021
📌Pubblicato il Decreto Legge 01.04.2021, n. 44 (Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 79 del 01.04.2021) 📌
il decreto entra in vigore il giorno stesso della pubblicazione e, all'art. 1 comma 1, stabilisce che dal 7 al 30 aprile 2021 si applicano le misure previste dal provvedimento adottato in data 02.03.2021.

 

AGGIORNAMENTO DEL 13.03.2021

📌Ordinanza Ministeriale del 12.03.2021📌 - Veneto in ZONA ROSSA dal 15.03.2021 (limitazioni e misure in DPCM del 02.03.2021)

 

AGGIORNAMENTO DEL 07.03,.2021

📌Ordinanza Ministeriale del 5.03.2021📌 - Veneto in ZONA ARANCIONE dal 08.03.2021 (limitazioni e misure in DPCM del 02.03.2021)

 

AGGIORNAMENTO DEL 02.03.2021

📌DPCM del 02.03.2021📌- le misure del DPCM si applicano  da sabato 6 marzo a martedì 6 aprile 2021.

 

AGGIORNAMENTO DEL 10.02.2021

📌Ordinanza Regione Veneto n. 11 del 09.02.2021📌- le misure si applicano  a venerdì 5 marzo 2021.

 

AGGIORNAMENTO DEL 16.01.2021

📌DPCM del 14.01.2021📌- le misure del DPCM si applicano da sabato 16 gennaio 2021 fino a venerdì 5 marzo 2021.

 

AGGIORNAMENTO DEL 06.01.2021

📌Decreto Legge n. 1 del 05.01.2021📌- in vigore dal 06.01.2021
Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

  • per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute;
  • nei giorni 9 e 10 gennaio 2021, l’applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione”.

 

 

AGGIORNAMENTO DEL 05.01.2021

📌Ordinanza Regione Veneto n. 2 del 4/01/2021📌 - valida fino al 31/01/2021

 

AGGIORNAMENTO DEL 22.12.2020

📌Ordinanza Regione Veneto n. 171 del 21/12/2020 📌 - Misure relative ai soggetti che sono entrati o che entrano nel territorio veneto provenendo direttamente o indirettamente dal territorio del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

 

AGGIORNAMENTO DEL 19.12.2020

📌DECRETO LEGGE N. 172 DEL 18.12.2020📌

🔴Zona rossa nazionale dal 24 dicembre al 6 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi🔴

🟢✅Consentita dalle 5 alle 22 la visita ad amici e parenti, per un massimo di due persone non conviventi, i figli minori e le persone non autosufficienti sono escluse dal conteggio.
🟢✅Consentiti gli spostamenti per necessità, lavoro e salute
🟢✅ Consentita l'attività motoria nei pressi della propria abitazione e l'attività sportiva individuale
🟢✅ Aperti supermercati, alimentari e negozi di beni di prima necessità, farmacie parafarmacie e, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri
🔴❌Vietati gli spostamenti tra regioni, anche quelli per raggiungere la seconda casa
🔴❌ Chiusi negozi, centri estetici, bar e ristoranti
🟢✅ Consentito l'asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio, senza limiti orari

🟠Per gli altri giorni feriali, 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio sono in vigore le regole della zona arancione🟠

🟢✅ consentiti gli spostamenti all'interno del proprio comune e, per i comuni sotto i 5000 abitanti gli spostamenti fuori dal territorio comunale per un massimo di 30 km, senza però raggiungere il capoluogo di provincia
🟢✅ Negozi aperti fino alle ore 21
🔴❌ Chiusi bar e ristoranti
🟢✅ Consentito l'asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio, senza limiti orari
☑️Il decreto legge comprende un ristoro pari a 645 milioni per bar e ristoranti che sono costretti alla chiusura, per un ristoro pari al 100% del fatturato.

 

A queste disposizioni si aggiunge l’ordinanza regionale N. 169 del 17.12.2020 con misure più restrittive.

 

AGGIORNAMENTO DEL 17.12.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 169 DEL 17.12.2020📌- adeguamento delle precedenti restrizioni
La presente ordinanza ha effetto dal 19 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021,
 salva proroga o modifica anticipata da apportare con nuova ordinanza, conseguente al mutamento delle condizioni di contagio.

MODULO EDITABILE DI AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI - CLICCA QUI

 

Spostamenti tra Comuni del Veneto

 

🟢Dal 19 dicembre 2020 fino al 6 gennaio 2021, dopo le ore 14 non è ammesso lo spostamento in un Comune veneto diverso da quello di residenza o dimora, salvo che per comprovate esigenze lavorative, per studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità, o per svolgere attività non sospese o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune; dopo le 14 è sempre ammesso il rientro presso l’abitazione.
🔵Lo spostamento verso e da comuni di altre regioni è regolato dalla disciplina statale.

 

 

AGGIORNAMENTO DEL 11.12.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 167 DEL 10.12.2020📌- adeguamento delle precedenti restrizioni
La presente ordinanza ha effetto dal 12 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021,
 salva proroga o modifica anticipata da apportare con nuova ordinanza, conseguente al mutamento delle condizioni di contagio.

 

AGGIORNAMENTO DEL 04.12.2020 

📌 DPCM DEL 03.12.2020📌
Le misure del DPCM si applicano da venerdì 4 dicembre 2020 fino a venerdì 15 gennaio 2021.

RIASSUNTO ANCI VENETO SULLE MISURE DEL D.L. 158/2020 E DEL DPCM DEL 03.12.2020

 

AGGIORNAMENTO DEL 03.12.2020

📌 DECRETO LEGGE N. 158 DEL 02.12.2020📌
Il decreto specifica il divieto di spostamento tra regioni e province autonome tra il 21.12.2020 e il 06.01.2021.
Viene inoltre vietato lo spostamento oltre i territorio comunale dal 25.12.2020 al 26.12.2020 e il 01.01.2021, tranne che per motivi di comprovate e motivate necessità. 
Viene assicurato il rientro presso domicilio, residenza, abitazione, ma vengono esclusi gli spostamenti verso seconde case in altra regione o provincia autonoma mentre dal 25.12.2020 al 26.12.2020 e il 01.01.2021 è escluso lo spostamento anche per abitazioni ubicate fuori dal proprio comune.

 

AGGIORNAMENTO DEL 27.11.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 159 DEL 27.11.2020📌- adeguamento delle precedenti restrizioni
La presente ordinanza ha effetto dal giorno 28 novembre al 4 dicembre 2020, salva proroga o modifica anticipata da apportare con nuova ordinanza, conseguente al mutamento delle condizioni di contagio.

 

AGGIORNAMENTO DEL 26.11.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 158 DEL 25.11.2020📌- adeguamento delle precedenti restrizioni
La presente ordinanza ha effetto dal giorno 26 novembre al 4 dicembre 2020salva proroga o modifica anticipata da apportare con nuova ordinanza, conseguente al mutamento delle condizioni di contagio.

 

AGGIORNAMENTO DEL 25.11.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 156 DEL 24.11.2020📌
La presente ordinanza ha effetto dal giorno 26 novembre al 4 dicembre 2020, salva proroga o modifica anticipata da apportare con nuova ordinanza, conseguente al mutamento delle condizioni di contagio.

 

AGGIORNAMENTO DEL 12.11.2020

📌ORDINANZA REGIONE VENETO N. 151 DEL 12.11.2020📌

 

AGGIORNAMENTO DEL 04.10.2020

📌DPCM del 3 novembre 2020📌 - AD ORA IL VENETO SI TROVA IN FASCIA GIALLA

🟡AUTOCERTIFICAZIONE per gli spostamenti in Veneto - ad ora ZONA GIALLA - tra le 22:00 e le 5:00🟡

 

È stato firmato il nuovo DPCM anti-Covid che sarà in vigore dal 6 novembre al 3 dicembre.

Di seguito vengono sintetizzate le maggiori disposizioni previste:

 

COPRIFUOCO 
🔷coprifuoco  dalle ore 22:00 alle 5:00, in tutta Italia, con divieto di circolazione delle persone, salvo comprovati motivi.
🔷obbligo di autocertificazione circolare dopo le ore 22:00 per motivi di lavoro, di salute o di estrema necessità;

SCUOLA 
🔷didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori, tranne che per le attività di laboratorio;
🔷didattica in presenza per elementari e medie con obbligo di indossare la mascherina (esenti i bambini sotto i 6 anni);

 BAR RISTORANTI E NEGOZI
🔷bar e ristoranti chiusi alle 18.00. Chiusi nelle zone rosse e arancioni;
🔷chiusura dei centri commerciali nelle giornate festive e prefestive, tranne che per i negozi di alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi ed edicole al loro interno;
🔷chiusura dei corner di giochi e scommesse nei bar e nelle tabaccherie;

ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA 
🔷l’attività motoria, si potrà fare solo “in prossimità della propria abitazione” purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie;
🔷consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale. 
🔷consentite solo competizioni ed eventi riconosciuti da CONI e CIP ma a porte chiuse oppure all’aperto in assenza di pubblico (lo stesso vale per gli allenamenti in vista di tali competizioni/eventi);

TRASPORTI
🔷tutti i mezzi del trasporto pubblico locale e di quello ferroviario regionale possono arrivare a una capienza massima non superiore al 50% (a eccezione degli scuolabus).

LAVORO
🔷smartworking, sia nella Pubblica Amministrazione che nel settore privato.

CONCORSI
🔷sospensione delle prove preselettive e scritte dei concorsi pubblici e privati e di quelle di abilitazione professionale, tranne nei casi in cui «la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica.

 

⚠️⚠️REGIONI⚠️⚠️
Viene predisposta la suddivisione dell’Italia in tre fasce (da giallo a rosso) in base ai parametri del contagio.

 

Nelle Regioni in 🟡 fascia gialla 🟡, cioè quelle meno esposte sul fronte degli ospedali e della diffusione del coronavirus:
🟡 gli studenti potranno andare a scuola in presenza fino alla terza media (compresa);
🟡 chiusura di bar e ristoranti alle ore 18:00, concesso fino alle 22:00 asporto, sempre consentita la consegna a domicilio ;
🟡 non è previsto uno stop generale alle mobilità tra le Regioni: il divieto di ingresso e uscita vale solo per le Regioni in zona arancione e rossa. Viene fortemente raccomandato di limitare i movimenti alle attività essenziali (lavoro, studio, salute, emergenze);
🟡 i sindaci possono chiudere strade e piazze anche per tutto il giorno, al fine di evitare situazioni di assembramento;
🟡 i negozi restano aperti, come parrucchieri, barbieri, estetisti;
🟡 restano chiusi parchi tematici, cinema, teatri, sale e corner scommesse. Si aggiungono alle chiusure nazionali i musei e le mostre;
🟡 per le Messe e l'accesso ai luoghi di culto, restano validi i protocolli già in essere;
🟡 chiusi gli impianti sciistici;

 

Nelle Regioni “a rischio alto” (🟠fascia arancione🟠) sulla base dei parametri di contagio stabiliti dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità), è prevista anche la serrata totale di bar e ristoranti, oltre al divieto di “ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici e privati in un comune diverso da quello di residenza” salvo esigenze di lavoro, studio, salute e necessità. In particolare: 

🟠divieto di entrata e di uscita dalla regione, sempre ad eccezione dei motivi di salute, di lavoro o di estrema necessità, giustificati con autocertificazione. Consentito lo spostamento da e verso la scuola ed il rientro verso il domicilio o la residenza.
🟠 divieto di qualsiasi spostamento dal proprio Comune di residenza, di domicilio o di abitazione, tranne per i soliti motivi (salute, lavoro, scuola, comprovata necessità o servizi non usufruibili o non disponibili nel proprio municipio);
🟠 chiusura di tutte le attività di ristorazione, compresi bar, gelaterie o pasticcerie, tranne per mense e catering. Consentita la consegna a domicilio.

 

Nelle Regioni “a rischio massimo” (🔴 fascia rossa 🔴) sono previste queste ulteriori limitazioni:
🔴 divieto di entrata e di uscita dalla regione;
🔴 divieto di spostamento all’interno della regione, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.
🔴 chiusura dei negozi di vendita al dettaglio, tranne alimentari, supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchi, edicole;
🔴 sospensione di tutte le competizioni e gli eventi di carattere sportivo anche all’aperto.
🔴 didattica a distanza nelle scuole dalla seconda media in su. Restano, quindi, le attività didattiche in presenza nelle scuole dell’infanzia, nelle elementari e nella prima media, con obbligo di indossare la mascherina, tranne che per i bambini al di sotto dei 6 anni.

 

➡️ L’inserimento delle regioni in una specifica fascia verrà determinato in base all’andamento settimanale della pandemia. I provvedimenti saranno validi per almeno 15 giorni.
➡️ Attenzione: il meccanismo è «semiautomatico», cioè che ogni Regione si collocherà in un determinato scenario («arancione» o «rosso») in base a criteri oggettivi.

 

 

AGGIORNAMENTO DEL 28.10.2020

📌Decreto Legge Ristori - Sostegno alle Imprese e all'Economia📌

 

AGGIORNAMENTO DEL 25.10.2020

📌DPCM del 24 ottobre 2020📌
"Ulteriori misure restrittive a contenimento del contagio da COVID-19"

  

AGGIORNAMENTO DEL 19.10.2020

📌DPCM del 18 ottobre 2020📌
le misure sono efficaci da lunedì 19 ottobre 2020 fino a venerdì 13 novembre 2020.

  

AGGIORNAMENTO 13.10.2020

📌DPCM del 13 ottobre 2020📌
Nuove disposizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 13 ottobre 2020, valide dal 14 ottobre 2020 fino al 13 novembre 2020.

🔴Rendiamo nota la circolare del Ministero dell'Interno che ben specifica le disposizioni in vigore secondo il DPCM del 13 Ottobre 2020.🔴 CLICCA QUI per visionare.

  

AGGIORNAMENTO 08.10.2020

📌Decreto Legge del 7 ottobre 2020📌
Misure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 e per la continuita' operativa del sistema di allerta COVID, nonche' per l'attuazione della direttiva (UE) 2020/739 del 3 giugno 2020. (IN VIGORE DAL 08/10/2020)

 

Il Consiglio dei Ministri ha prorogato al 31 gennaio 2021, con una delibera, lo stato d’emergenza per il Covid-19. Con l’approvazione del decreto legge viene estesa al 15 ottobre anche la validità del DPCM 7 settembre 2020 con le norme anti-contagio ora in vigore (le misure sarebbero scadute oggi).

 
Principale novità: diventa obbligatorio su tutto il territorio nazionale indossare le mascherine anche all’aperto, se si è vicini a persone non conviventi (sanzioni da 400 a 1000 euro per chi non rispetta le regole).

Sono esclusi i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini di età inferiore ai sei anni, i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

Restano le altre norme anti contagio in vigore fin dall’inizio della pandemia: distanziamento fisico di almeno un metro, divieto di assembramento, rispetto delle misure igieniche a partire dal lavaggio delle mani, obbligo di stare a casa con più di 37,5 di febbre. Resta l’obbligo di rispettare i protocolli di sicurezza definiti per la riapertura dei luoghi di lavoro, di ristoranti e locali.

 

AGGIORNAMENTO 08.09.2020

📌DPCM del 7 settembre 2020📌📌📌
Il decreto dispone la proroga fino a mercoledì 7 ottobre 2020 delle misure contenute nel presente decreto.

 

AGGIORNAMENTO 16.08.2020

📌ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE - 16.08.2020📌
ATTENZIONE DAL 17 AGOSTO Entra in vigore una Nuova ordinanza del Ministro della Salute che dispone l'obbligo utilizzo delle mascherine anche all'aperto dalle 18.00 alle 06.00, nonchè la chiusura delle discoteche e locali assimilati all'aperto e al chiuso.

 

AGGIORNAMENTO 15.07.2020

📌 DPCM del 14 luglio 2020 📌
Il decreto dispone la proroga fino a venerdì 31 luglio 2020 delle misure contenute nel DPCM dell'11 giugno 2020.

 

AGGIORNAMENTO 13.07.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 65  DEL 06.07.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni
L'ordinanza dispone la proroga fino al 31 luglio 2020 dell'efficacia delle precedenti ordinanze n. 59 del 13 giugno 2020 e n. 63 del 26 giugno 2020. 

 

AGGIORNAMENTO 06.07.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 64  DEL 06.07.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

AGGIORNAMENTO 27.06.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 60 DEL 26.06.2020 ⚠️

📌 Allegato 1 - LINEE DI INDIRIZZO PER IL SETTORE DEL TRASPORTO PUBBLICO REGIONALE/LOCALE 📌

📌 Allegato 2 - LINEE DI INDIRIZZO PER LA RIPRESA DEGLI SPORT DI CONTATTO E SQUADRA 📌

📌  Allegato 3 - LINEE DI INDIRIZZO PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE NELLE AREE OSPEDALIERE 📌

 

 Linee di indirizzo Strutture residenziali e semiresidenziali extraospedaliere per anziani, disabili, minori, dipendenze e salute mentale

 

AGGIORNAMENTO 15.06.2020

⚠️ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 60 del 14/06/2020⚠️
Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. DPCM 11 giugno 2020. Disposizioni attuative e rimodulazione di fase 2 del trasporto pubblico locale su ferro, acqua e gomma e per il trasporto non di linea taxi e noleggio con conducente e per i servizi atipici.

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 59 DEL 13.06.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

📌 AVVISO DI RETTIFICA OPGR N. 59 DEL 13.06.2020 📌

📌 DPCM del 11 giugno 2020 📌

 

AGGIORNAMENTO 05.06.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 56 DEL 04.06.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

AGGIORNAMENTO 29.05.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 55 DEL 29.05.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

AGGIORNAMENTO 25.05.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 50 DEL 23.05.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

⚠️⚠️DECRETO LEGGE N. 34 DEL 19.05.2020⚠️⚠️

 

📌 DPCM del 18 maggio 2020 📌

 

AGGIORNAMENTO 17.05.2020

📌 DPCM del 17 maggio 2020 📌

 

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 48 DEL 17.05.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

⚠️⚠️DECRETO LEGGE N. 33 DEL 16.05.2020⚠️⚠️- CLICCA QUI per la consultazione
É stato pubblicato il Decreto Legge 16.05.2020, n. 33 (Gazzetta Ufficiale, Serie generale n. 125 del 16.05.2020); il decreto delinea il quadro normativo nazionale all’interno del quale, dal 18 maggio al 31 luglio 2020, con appositi decreti od ordinanze, statali, regionali o comunali, potranno essere disciplinati gli spostamenti delle persone fisiche e le modalità di svolgimento delle attività economiche, produttive e sociali.

 

AGGIORNAMENTO 16.05.2020

⚠️⚠️CORONAVIRUS - Linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative ⚠️⚠️
In attesa delle disposizioni provenienti dalle Autorità Superiori competenti si rilasciano le linee guida della Regione Veneto. CLICCA QUI per la versione integrale, mentre QUI per lo schema sintetico.

 

AGGIORNAMENTO 07.05.2020

Ministero dell'Interno: protocollo per la celebrazione di cerimonie con partecipazione di persone

 

AGGIORNAMENTO 04.05.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 46 DEL 04.05.2020 ⚠️Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

AGGIORNAMENTO 03.05.2020

⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 45 DEL 04.05.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 ⚠️ORDINANZA REGIONE VENETO N. 44 DEL 04.05.2020 ⚠️- Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni

 

AGGIORNAMENTO 27.04.2020

📌 DPCM del 26 aprile 2020 📌

🔺🔺CHIARIMENTI IN MERITO AL DPCM DEL 26 APRILE 2020 - INZIO FASE 2🔺🔺 
Vengono di seguito riportati i link alle pagine istituzionali del Governo e del ministero della salute in merito ai chiarimenti sulle disposizioni del DPCM del 26 aprile 2020, in vigore dal 4 maggio 2020.

 www.governo.it/it/faq-fasedue

www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus

  

AGGIORNAMENTO 24.04.2020
Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 42 del 24.04.2020  

 

AGGIORNAMENTO 13.04.2020
Ordinanza Regione Veneto n. 40 del 13.04.2020

  

AGGIORNAMENTO 11.04.2020
DPCM del 10 aprile 2020

 

AGGIORNAMENTO 08.04.2020
DECRETO LEGGE n. 23: misure in materia di accesso al credito e adempimenti fiscali per le imprese.

 

AGGIORNAMENTO 04.04.2020
ORDINANZA N. 38 PRESIDENTE REGIONE DEL VENETO 

 

AGGIORNAMENTO 03.04.2020
Ordinanza regionale n. 37 del 03.04.2020 

 

AGGIORNAMENTO 02.04.2020
DPCM del 1 aprile 2020

 

AGGIORNAMENTO 22.03.2020
DPCM del 22.03.2020 
ORDINANZA MINISTERO DELLA SALUTE  

 

AGGIORNAMENTO 20.03.2020
ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 33 del 20 marzo 2020

MINISTERO DELLA SALUTE: Ordinanza ulteriormente restrittiva per il contrasto all'assembramento di persone su tutto il territorio nazionale (fino al 25 marzo compreso).

 

AGGIORNAMENT0 12.03.2020
DPCM dell'11 marzo 2020
QUI vengono sinteticamente elencate le presenti disposizioni (cui si consiglia esame dei DPCM 11.03.2020, DPCM 09.03.2020 e DPCM 08.03.2020). 

 

AGGIORNAMENTO 10.03.2020
DPCM del 9 marzo 2020

PER ULTERIORI CHIARIMENTI SULLE DISPOSIZIONI DEL NUOVO DPCM DEL 09.03.2020 SI CONSIGLIA DI CONSULTARE LA SEZIONE DEDICATA DELLA PAGINA DEL GOVERNO                                                               

DECRETO #IORESTOACASA LE DOMANDE FREQUENTI SULLE MISURE DA ADOTTARE - LE FAQ SULLE MISURE PER LE PERSONE CON DISABILITA'

 

AGGIORNAMENTO 08.03.2020

Viene notificata alla cittadinanza la versione UFFICIALE del DPCM 08.03.2020 di cui si condividono sinteticamene le disposizioni e si consiglia attenta consultazione. Nei seguenti link i precedenti Decreti DPCM del 01.03.2020 e DPCM del 04.03.2020.

Chiarimenti spoecificati nella circolare della Prefettura di Vicenza del 03.03.2020 

 

Cosa ogni persona può fare per contenere la diffusione del virus.pdf

Dieci comportamenti da seguire - poster Ministero della Salute.pdf 

Dieci comportamenti da seguire - pieghevole Ministero della Salute.pdf

Che cos'è il DROPLET? - il glossario del virus.pdf

 

⚠️⚠️ POSTICIPATE LE SCADENZE DI COSAP E IMPOSTA PUBBLICITÀ ⚠️⚠️ - clicca qui per maggiori info


🛍️🛒🛍️Attivazione Local Delivery, la web app per le attività commerciali.🛍️🛒🛍️- per maggiori info CLICCA QUI

 

32 POSTI LETTO DISPONIBILI PRESSO L'OSPEDALE DI COMUNITÀ DI MAROSTICA
Si comunica alla cittadinanza che, al fine di rendere disponibili il maggior numero di posti letto ai pazienti che dimostrano le sintomatologie più acute dovute al Covid-19 presso le strutture ospedaliere, l’ULSS 7 Pedemontana sta provvedendo a recuperare 20 letti nell’ospedale di comunità di Marostica cui verranno allestiti ulteriori 12 postazioni in spazi antistanti, per un totale di 32 posti.
Questi posti letto saranno destinati ai pazienti Covid positivi che dimostrano lievi sintomatologie e/o in via di guarigione e (in area separata) i pazienti in attesta di riscontro dal tampone.

 

NUMERO VERDE REGIONALE 800462340

La Regione Veneto ha attivato il numero verde 800462340 per assistere e informare i cittadini sui comportamenti da tenere da parte delle persone che temono di essere entrate in contatto con virus.
La decisione è stata presa alla luce del fatto che numerose persone stanno chiamando il 118 per chiedere informazioni sull'infezione, evitando così il sovraccarico delle centrali operative, che può avere delle conseguenze sul soccorso a persone che hanno effettivamente necessità di un intervento immediato. 
Si raccomanda pertanto di chiamare il 118 solo in caso di difficoltà respiratoria.

 

VIDEO INFORMATIVI REGIONE VENETO

S'informa la cittadinanza della pubblicazione di alcuni video informativi da parte della Regione Veneto in merito al tema Coronavirus.
I link QUI e QUI .
Si raccomanda di seguire solo le comunicazioni ufficiali.

 
 

Visti i decreti e le ordinanze delle Autorità Superiori in ordine Nazionale e Regionale, in merito alle misure di contenimento e prevenzione al contagio da CORONAVIRUS, la Giunta Comunale ha disposto: 
l'annullamento dei versamenti delle rette dei mesi Marzo e Aprile 2020 per l' Asilo nido comunale
l'annullamento dei versamenti delle rette dei mesi Marzo e Aprile 2020 per le Scuole dell'Infanzia di Ponte Campana e Crosara
- l'annullamento della 3° rata - in scadenza ad Aprile 2020 - per gli utenti del servizio di trasporto scolastico.
In relazione all'annullamento del previsto versamento della terza rata del trasporto scolastico, in scadenza al 20 aprile 2020, si precisa quanto segue:
  1. Per chi avesse già pagato la 3^ rata (o pagato tutto in unica soluzione) verranno comunicate, alla ripresa del servizio o comunque entro la fine dell'anno scolastico, le modalità per il rimborso della quota eccedente calcolata sul periodo di NON utilizzo da marzo 2020.

  2. Quando le autorità dovessero disporre la ripresa delle lezioni con la conseguente ripresa del servizio di trasporto scolastico, la 3^ rata verrà ricalcolata per tutti tenendo conto del periodo di utilizzo dalla data di ripresa a fine anno scolastico 2019-2020.

Comunicato integrativo del 04.03.2020 consultabile QUI.



IN MERITO ALLE ATTIVITA' DI SALONE

Quanto contenuto, invece, nell'Ordinanza n. 28 del 18.05.2020 specifica che gli esercizi di acconciatore, barbiere, estetista, piercer e tatuatore, oltre alle domeniche consuete che ricadono nel periodo dal 18 al 31 dicembre, indicate nell'ordinanza n. 4944 del 21/12/2007, possano derogare alle chiusure nelle domeniche e giornate festive a partire dal 18 maggio 2020, fino al 31 luglio 2020;

 

🛹🛹ORDINANZA SINDACALE DEL 18/11/2020🛹🛹
Viene disposta la chiusura dello skate park di Via Bonomo dalle ore 18:00 del venerdì alle ore 08:00 del lunedì successivo per tutti i weekend dal 20/11/2020 al 31/01/2021. CLICCA PER MAGGIORI INFO

 

⚠️ORDINANZA SINDACALE DEL 23/10/2020⚠️ 
Vietata l'attività di sportivi e visitarori al Bocciodromo Comunale di vai Ravenne fino alle ore 24:00 del 15/11/2020.
Consentito l'accesso a singole persone solo per le attività di manutenzione.  Pag.1 - Pag.2


♻️🗑️ RIAPERTURA ECOCENTRO DAL 21 APRILE 2020 🗑️♻️ - per orari e modalità d'accesso CLICCA QUI.

 

🦠🦠COVID 19 - Nuove modalità di raccolta dei rifiuti urbani.🦠🦠
Si avvisa la cittadinanza che la Regione Veneto, con nota del 24 marzo 2020 e seguendo quanto disposto dalla circolare dell'Istituto Superiore di Sanità, ha dettato le indicazioni operative per la gestione dei rifiuti indifferenziati. Tali indicazioni raccomandano la sospensione della raccolta differenziata nelle utenze ove sono presenti soggetti positivi al tampone in isolamento o quarantena obbligatoria specificando che, solo in tali casi, tutti i rifiuti domestici siano conferiti insieme indipendentemente dalla loro natura includendo anche fazzoletti, teli monouso, mascherine e guanti.
Poster esplicativo consultabile QUI. 

 

RIAPERTURA CIMITERI DEL COMUNE DI MAROSTICA DAL 4 MAGGIO 2020 - per maggiori info CLICCA QUI.

 

RINVIO MAROSTICA SUMMER FESTIVAL AL 2021
La sesta edizione di Marostica Summer Festival, in programma a luglio, e il concerto di Andrea Bocelli, previsto per il 16 settembre, sono rinviati al 2021, a causa dell’emergenza Coronavirus.  A pochi giorni dal nuovo decreto del Governo, che ha fissato per il 15 giugno il via libera allo spettacolo dal vivo con capienze limitate per evitare l’assembramento, DuePunti Eventi annuncia il rinvio di tutti i grandi eventi in cartellone.

L’organizzazione infatti, assieme alle produzioni degli artisti, sta riprogrammando tutte le date annunciate della ricca edizione 2020, ovvero i concerti di Coez, Piero Pelù, LP, Ben Harper e l’“Omaggio a Ennio Morricone” con il Maestro Diego Basso e il flautista Andrea Griminelli. Anche per il concerto del celebre tenore Andrea Bocelli è in fase di definizione la nuova data per il 2021, che sarà annunciata a breve.

Tutti i biglietti già acquistati in prevendita rimangono validi per gli eventi riprogrammati.

Informazioni:
DuePunti Eventi    tel: 0445.360516 - eventi@duepuntieventi.com - www.marosticasummerfestival.it

 

 

Per maggiori info:

MINISTERO DELLA SALUTE - Informazioni

Circolare del Ministero della Salute contenente indicazioni per gli operatori dei servizi/esercizi al contatto con il pubblico

Tutte le informazioni sono disponibili e costantemente aggiornate sulla pagina dedicata del Ministero della Salute
http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/homeNuovoCoronavirus.jsp

REGIONE DEL VENETO - Salute e Prevenzione

ULSS 7 PEDEMONTANA 

 


Data ultimo aggiornamento: 06/05/2021
Via Tempesta, 17
P.Iva: 00255650244
PEC: marostica.vi@cert.ip-veneto.net - centralino tel. 0424/479200